6 giugno 2016

Il risotto al nero di seppia, che c'è anche in versione chiara

Il riso si è diffuso in Dalmazia durante i secoli del dominio veneziano. Poi il risotto al nero di seppia è diventato il crni rižot dei Croati.
risotto al nero di seppia
"La domenica veniva spesso santificata dal risotto nero di seppia, o dal risotto chiaro alla marinara a base di molluschi misti e pregiati." Enzo Bettiza, "Esilio",  Arnoldo Mondadori Editore, Milano, 1996, pag 228.
risotto con le seppie
Entrambe le versioni, qui nella preparazione della "Konoba Silvana" di
Lussinpiccolo,  inglobano pezzetti di seppia, che nel caso del nero diven-
tano anch'essi neri durante la cottura. Pare che qui sappiano farlo come si
deve (non deve essere amarognolo ma piuttosto tendere al dolce). E sono
rispettosi tradizioni, capaci di andare oltre il fritto misto e i ćevapčići .
Col tempo il riso è diventato un alimento popolare e apprezzato anche fra i ceti meno abbienti e si è diffuso sia nelle isole che sulla costa.
Oggi il risotto con le seppie compare anche sulle tavole delle famiglie di ceppo slavo, ma non lo si trova facilmente in tutte le trattorie e i ristoranti. 
Sull'Isola di Cherso un amico ci ha portati in un konoba che propone due versioni del risotto con le seppie, quello nero e quello chiaro.



Nessun commento:

Posta un commento