30 marzo 2012

Il doppio ponte di Maslenica

Oggi i ponti sono due, a poca distanza l'uno dall'altro, e quello più vecchio è posto a sud.
I due ponti sono rappresentati dai quadratini.
Ai piedi del gruppo del Velebit e poco distante da Zara-Zadar il piccolo borgo di Maslenica si affaccia su uno specchio marino interno, collegato al Canale della Morlacca e all'Adriatico da uno stretto braccio di mare. Zona strategia e paesaggisticamente bellissima che mette in comunicazione il litorale con la grande isola di Pag-Pago e l'interno, quella Lika così martoriata dalle guerre jogoslave degli anni '90 e così particolare nella storia di questo scacchiere balcanico.

▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬▬
► Il ponte nuovo (Maslenica new bridge) è stato costruito nel 1997 e fa parte del nuovo percorso A1 Motorway, l'autostrada che collega Zagreb-Zagabria a Split-Splato. E' un figlio della "nuova croazia" di Tudjman, anticomunista e modernista, ma senza riconoscibili qualità proprie, come del resto accadeva in Italia negli anni della "Milano da bere".
► Il ponte vecchio (Maslenica stari most) era stato fatto saltare durante la guerra di indipendenza croata del 1991 ed è stato ricostruito in forme analoghe nel 2006. Prima del conflitto era attraversato dalla mitica Jadranska Magistrala, la lunghissima, ed unica, strada litoranea che partiva da Rijeka e arrivava fino al confine con l'allora misteriosa e chiusa Albania. Oggi quello storico percorso è stato declassato a strada statale D8 perchè nel frattempo il traffico principale è stato dirottato sulla nuova e vicina superstrada A1.

Nessun commento:

Posta un commento