11 febbraio 2012

Le palacinche, ossia le crepes mitteleuropee...

L'anima balcanica di queste crepes danubiane richiama un nome asburgico: Palatschinken.
palacinche
E' una frittata dolce di farina, uova latte zucchero cosparsa di marmellata e
poi arrotolata su sè stessa, la palacinca è priva di burro ed è imparentata
gli Schmarren tirolesi.
Sono delle semplici omelettes dolci cosparse di marmellata e poi arrotolate su sè stesse.
Sono abituato a chiamarle co-sì, come succedeva in Istria prima che le bufere del Nove-cento attribuissero all'una o all'altra etnia una tradizione culinaria che era soprattutto transfrontaliera e meticcia, adriatica e continentale, marinara e balcanica.
E' chiamata palacsinta in Un-gheria, palačinka in Cechia e plăcintă in rumeno.
palacinche
Oltre alle classiche palcinche dolci farcite di farmellata (che vediamo qui con marmellata de amoi e di prugne rosse) c'è anche la versione salata, imbottita di formaggio fresco o altro, per esempio il morbido e bianco kajmak.

Nessun commento:

Posta un commento